I bambini di Sant’ Anna

Dormono le case buie, silenziose nella valle.Giacciono ormai i corpi e gridano le anime su Sant’ Anna esasperata. Umile veste lacera,indifesa tra le fiamme, chini il capo al passo armato. Pavido bandito, commediante col tuo boia.Non si odono le voci nè le corse del candore.Non torna l’esultanza di un girotondo di purezza, che guerra spazzò via, in un giorno d’innocenza.

( Sabrina S. )

( Sant’ Anna di Stazzema – 12 agosto 1944 )

Annunci

5 thoughts on “I bambini di Sant’ Anna

  1. Se non ci sei mai stata vacci. Sono posti meravigliosi, torni indietro di 100 anni con il profumo delle lenzuola che ti ricorda tua nonna ed i boschi di castagno la libertà che abbiamo perso.
    Il procinto, i, rifugio forte dei marmi, il monte forato , le Apuane . Spuke Lee tutto questo non lo ha fatto vedere.
    Vacci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...